DECRETO CRESCITA

D.L. n. 34/2019

Decreto Crescita

Il Decreto Crescita (DL 34/2019 convertito nella legge 58/2019) ha introdotto misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi attraverso interventi fiscali, misure di rilancio degli investimenti privati, tutele per il Made in Italy e ulteriori interventi per la crescita.

L’art 35 del “Decreto Crescita” (D.L. n. 34/2019) ha ampliato la disciplina della trasparenza delle erogazioni pubbliche (introdotta dalla L. 124/2017), estendendo l’obbligo di informativa sulle erogazioni pubbliche superiori a € 10.000 anche alle società di persone e alle micro imprese.

Entro il 30 giugno è obbligatorio pubblicare le somme ricevute nell’anno precedente – dal 1.1 al 31.12 – indipendentemente dall’anno di competenza cui le medesime somme si riferiscono e, nello specifico, riguarda sovvenzioni/sussidi/vantaggi/contributi/aiuti (in denaro/natura) non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva/retributiva/risarcitoria, effettivamente erogati dalle Amministrazioni pubbliche nell’esercizio finanziario precedente.

Per le nostre imprese, le specifiche modalità di trasparenza sono le seguenti:

– Le società di capitali: devono pubblicare le informazioni nella Nota Integrativa del bilancio di esercizio;

– Le imprese (che redigono il bilancio ai sensi dell’art 2435-bis del codice civile e tutte quelle che comunque non sono tenute alla redazione della Nota integrativa): devono pubblicare le informazioni nel proprio sito Internet o, in mancanza di questo, nel portale digitale dell’associazione di categoria di appartenenza.

L’inosservanza degli obblighi comporta una sanzione amministrativa pecuniaria pari all’1 per cento degli importi ricevuti con un importo minimo di duemila euro, nonché la sanzione accessoria dell’adempimento agli obblighi di pubblicazione. Decorsi 90 giorni dalla contestazione senza che il trasgressore abbia ottemperato agli obblighi di
pubblicazione e pagamento della sanzione si applica la sanzione della restituzione integrale del beneficio ai soggetti eroganti.

Identificativo di riferimento della misura di aiuto (CAR)

10373


16194

Numero di riferimento della misura di aiuto (CE)

 


 

Tipo  Misura
 

Regime di aiuti


Aiuti ad hoc

COR
 

6581285


4844083

Data concessione
 

18/11/2021


04/03/2021

Denominazione Beneficiario
 

CROCO SRL


CROCO SRL

C.F.  Beneficiario
 

03534780139


03534780139

Regione
 

Lombardia


Lombardia

Titolo Misura

Credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali


Fondo ristorazione

Titolo Progetto

Credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali


Fondo ristorazione

CROCO SRL

La società CROCO SRL ha ricevuto aiuti di Stato e aiuti de minimis pubblicati nella sezione trasparenza del Registro Nazionale degli aiuti di Stato; tali aiuti sono consultabili inserendo come chiave di ricerca nel campo codice fiscale: 03534780139.